Foto portfolio gabriele forti

IL MIO BLOG

Roberto Fiori: Wedding Floral Design

Prosegue il nostro viaggio nel mondo del wedding e dopo aver conosciuto vari professionisti del settore oggi, vi portiamo in un luogo magico e profumato, ricco di colori ed emozioni. Oggi vogliamo presentarvi Roberto Fiori che ormai da oltre 20 anni progetta e crea allestimenti floreali per matrimoni ed eventi.
Roberto, vuole raccontarci la storia della sua attività?
Ho iniziato questo lavoro molti anni fa aprendo un negozio di fiori che poi si è trasformato in un laboratorio di allestimenti floreali per matrimoni ed eventi. Visto l’aumento delle richieste di questo servizio ho scelto di chiudere il negozio di vendita al dettaglio e dedicarmi totalmente a questo settore.

Leggi anche:
Professionista del Wedding intervista a Mariella Santoni
Orologeria Fabiani A Cetona una sicurezza per le coppie di innamorati
È cambiato molto questo settore negli anni?
Si è cambiato molto per vari motivi. In particolare grazie al numero sempre crescente di stranieri che hanno iniziato a sposarsi in Italia, grazie all’avvento dei social che ha saputo creare una grande aspettativa e un forte interesse in tutto ciò che è bello e soprattutto grazie al forte cambiamento di visione del matrimonio che è diventato sempre più un vero e proprio evento. 20-30 anni fa i matrimoni erano molto diversi, c’era una minore cura e attenzione ai dettagli rispetto ad oggi, se pensiamo anche all’avvento di professioni come il wedding planner possiamo capire quanto sia diventato importante gestire il giorno del matrimonio in modo professionale. 
fotografo Gabriele Forti fiorista Roberto Fiori
Se un tempo forse i fiori si trovavano solo in chiesa oggi sono protagonisti di moltissime scene del matrimonio…
Esattamente. Il matrimonio è una favola racchiusa in un giorno che deve essere un sogno che diventa realtà (e che spesso viene sognato soprattutto dalle spose per molto tempo!). Per questo sono molti i momenti in cui i fiori diventano protagonisti. Pensiamo proprio alla chiesa o al luogo in cui viene celebrato il matrimonio, al ricevimento, al taglio della torta, senza dimenticare il bouquet della sposa che è sempre al centro delle fotografie.
Solitamente le coppie arrivano già con delle idee sul tipo di addobbo?
Dipende. Ci sono clienti molto attenti che programmano il loro matrimonio nei dettagli e che arrivano già con le idee ben chiare. Altri invece arrivano senza nessuna idea e allora sono io a consigliare e suggerire. Diciamo che ogni persona si approccia in modo differente alla scelta dei fiori.
Gabriele Forti Roberto Fiori fotografo fiorista
Cosa si deve tenere in considerazione per scegliere i fiori più adatti a un matrimonio?
Sicuramente consiglierei di prendere in considerazione la stagione in cui si svolgerà il matrimonio perché influenza molto il gusto personale. Se in estate si può giocare con fiori dai colori più accesi, in primavera si tende a prediligere il rosa mentre in autunno meglio utilizzare fiori dalle tonalità più calde. Diciamo che il gusto è soggettivo ma i colori sono importanti perché devono riflettere anche lo stile del matrimonio.
fotografo Gabriele Forti fiorista Roberto Fiori
Quali sono i fiori più amati?
Fra i fiori più amati troviamo sicuramente le rose o le peonie e comunque i fiori più pregiati. Poi ovviamente ogni anno cambiano un po’ le tendenze, ad esempio qualche anno fa si preferivano temi romantici quindi nell’addobbo si prediligevano fiori più tondeggianti e morbidi. Oggi invece si tende a scegliere composizioni più moderne con l’inserimento di fiori secchi e freschi come ad esempio le anthurium che sono fiori più essenziali e dalle linee decise.
Ci sono invece dei fiori che non andrebbero mai utilizzati per un  matrimonio?
No, non credo. Dipende tutto dal gusto degli sposi. Mi è capitato di usare anche i crisantemi ad esempio sia per coppie straniere che non riconoscono la nostra stessa simbologia ma anche per molte coppie italiane che magari non gli attribuivano quel particolare significato o che semplicemente hanno scelto tipologie di crisantemi. Esistono infatti vari tipi di crisantemi, alcuni assomigliano alle peonie ad esempio. Diciamo che i fiori si usano tutti perché ognuno è bello a suo modo.
 
Quanto tempo prima del matrimonio si devono scegliere i fiori?
Non so indicare un tempo preciso, diciamo che non è una delle prime cose da fare perché si deve prima capire il tema o lo stile del matrimonio e decidere molte cose. Io consiglio sempre di sceglierli a ridosso della stagione e abbastanza vicino alla data del matrimonio. 
C’è un matrimonio che le è rimasto particolarmente impresso?
Tantissimi, anche se forse proprio per il periodo che stiamo vivendo, mi viene subito in mente quello a cui ho lavorato la scorsa estate con Mariella Santoni e Gabriele Forti. È stato il primo matrimonio a cui ho lavorato dopo il lockdown e, sarà per il luogo meraviglioso, sarà per il fascino dell’evento (ricordo gli sposi a cavallo in una bellissima location nel cuore della Val d’Orcia), sarà per la collaborazione con due grandi professionisti come Mariella e Gabriele …Sicuramente rimarrà impresso nella mia memoria come un vero e proprio simbolo di rinascita. 
http://www.robertofiori.com
Gabriele Forti fotografo

Credit: Alessandra Conforti

English EN Italian IT Spanish ES
error: Content is protected © Forti Gabriele PH !!