Foto portfolio gabriele forti

IL MIO BLOG

Le fotografie diventate un’icona

Sappiamo tutti bene che una fotografia non è solo un’immagine: in una foto troviamo immortalate per l’eternità non solo volti e paesaggi, ma anche emozioni e momenti irripetibili. Ci sono, poi, fotografie divenute un’icona che hanno fatto la storia e per ciò che raffigurano, l’istante in cui sono state scattate, ciò che trasmettono sono dei piccoli capolavori universalmente riconosciuti.

Nella maggior parte dei casi è stata la sorte – unita, ovviamente, alla bravura del fotografo – a creare la combinazione perfetta: il fotografo giusto, al posto giusto, nel momento giusto. Così nasce un piccolo pezzo della storia della fotografia.

Alcune di queste foto sono divenute simboli indimenticabili di un’epoca o di un particolare evento e sono state riprodotte in milioni di esemplari e persino sui più svariati gadget, capi di abbigliamento e accessori.

Avete mai visto la celeberrima pausa pranzo su una trave di acciaio a centinaia di metri di altezza dei lavoratori addetti alla costruzione del Rockefeller Centre a New York? Sicuramente questa é una delle fotografie divenute un’icona che simboleggiano anche un periodo molto importante della storia americana.

Oppure avete presente i Beatles che attraversano in fila indiana Abbey Road sulle strisce pedonali? – il servizio fotografico per quella famosissima copertina è durato sì e no 10 minuti!

 

Oppure ancora: avete mai visto la foto del marinaio che, durante i festeggiamenti in strada per la fine della Seconda Guerra Mondiale nell’agosto del 1945, bacia appassionatamente un’infermiera a Times Square? Questa foto ha fatto sicuramente la storia e ci fa sentire tutti partecipi di quei festeggiamenti.

 

Fra le fotografie divenute un’icona c’é poi quella qui sopra. Chi non conosce la linguaccia che Albert Einstein “gentilmente regalò” ai fotografi dopo una festa in un club universitario? La fotografia é divenuta così famosa che ne sono stati tratti manifesti, magliette e gadget di vario tipo.

E chi avrebbe mai visto lo spazio senza le foto della missione Apollo 11 del luglio 1969 che ritraggono Neil Armstrong a passeggio sulla Luna o quelle della missione Apollo 8 del 1968 che hanno immortalato, per la prima volta, la Terra dallo spazio? Nel mio blog ho trattato di fotografie all’aperto e dato consigli su come fotografare in inverno ma chissà come deve essere fotografare in assenza di gravità!

Tutte queste immagini prese ad esempio sono state di un’importanza vitale per l’informazione e la cultura del loro tempo, tanto da divenire icone, immortali e per sempre cariche di significato anche nelle epoche successive. A tutti gli appassionati di fotografia consiglio davvero di andare a visitare i più bei musei di fotografia, in questo articolo trovate  una bella lista dei migliori nel mondo!

CLICCA SUI LINK PER VEDERE I MIEI LAVORI

English EN Italian IT Spanish ES
error: Content is protected © Forti Gabriele PH !!