Foto portfolio gabriele forti

IL MIO BLOG

Fotografare in bianco e nero

Saper fotografare in bianco e nero è forse uno dei desideri della maggior parte dei fotografi, anche dilettanti. A differenza del colore infatti il bianco e nero creano delle fotografie di maggiore impatto, ovviamente devono esser fatte bene! Oggi quindi vorrei darvi qualche consiglio sull’argomento.

I miei consigli per le tue foto in bianco e nero

Le foto in bianco e nero hanno un fascino tutto loro, una forza espressiva unica e intensissima eppure fotografare in bianco e nero può non essere così facile perché ci sono molti fattori da tenere in considerazione.

Aggiungo che, per ottenere delle belle foto in bianco e nero, è necessario un certo impegno: fotografare in bianco e nero richiede, oltre a una buona tecnica, anche una maggiore cura dei dettagli che vada, in qualche modo, a compensare l’assenza di quel grande strumento espressivo che sono i colori.

Per farvi capire cosa voglia dire fotografare in bianco e nero, voglio fare un paragone artistico molto semplice: la fotografia a colori è come la pittura, in cui uno dei fattori espressivi fondamentali è l’uso del colore; la fotografia in bianco e nero è, invece, come la scultura, dove non ci sono colori e a determinare forme, ad esaltare dimensioni e a conferire dinamismo e tridimensionalità è la plasticità. Non a caso molte delle fotografie diventate un’icona sono in bianco e nero!

Quali sono gli elementi fondamentali da ricercare

Ecco qualche consiglio per capire bene su cosa focalizzare l’attenzione quando si vuole scattare una foto in bianco e nero.

  • Linee: le linee – verticali, orizzontali, diagonali, curve – sono dovunque e vanno sfruttate sapientemente per condurre lo sguardo dello spettatore dove si vuole.
  • Forme: tutte le forme di un’immagine che vogliamo immortalare – triangoli, quadrati, cerchi,… – vanno individuate e fatte giocare fra loro – nelle foto a colori è più facile, in quanto si va istintivamente alla ricerca di forme date dalle macchie cromatiche.
  • Contrasto: è fondamentale per stabilire “l’umore” della foto ed è dato dall’intensità dell’alternanza fra luci e ombre, ovvero dalla quantità di toni presenti e dalle differenze fra loro.
  • Volumi: sono essenziali per dare tridimensionalità all’immagine. È proprio il contrasto fra luci e ombre ad enfatizzarli.
  • Texture: svelare la qualità delle superfici che si fotografano – levigate, rugose, ecc – mette in risalto i giochi fra luci e ombre, contribuendo a sottolineare i volumi e a definire il contrasto.

CLICCA SUI LINK PER VEDERE I MIEI LAVORI

English EN Italian IT Spanish ES
error: Content is protected © Forti Gabriele PH !!